La pulizia dell’impianto fotovoltaico è compresa?

Tabella dei Contenuti

Gli impianti fotovoltaici sono un’innovazione tecnologica molto semplice. Infatti, una volta installati correttamente, richiedono pochissima manutenzione a fronte di un’efficacia molto duratura. 

Tuttavia, è fondamentale effettuare una pulizia regolare dei pannelli solari per garantire l’efficienza dell’impianto nel tempo.

La polvere, lo sporco, il polline e gli escrementi di uccelli sono infatti tutti elementi che possono accumularsi sui pannelli fotovoltaici e ridurre la loro efficienza, causando l’incapacità di soddisfare le esigenze energetiche richieste. Al contrario, la pulizia regolare dei pannelli solari può aumentare la produzione di energia fino al 30%.

Pertanto, più puliti sono i pannelli, più luce solare riescono a catturare, e quindi maggiore energia possono produrre. Questo si traduce direttamente in un risparmio concreto sulla bolletta della luce e un passo più vicino alla completa autonomia energetica.

L’aspetto positivo è che, se hai deciso di installare dei pannelli solari sul tetto della tua abitazione o azienda, non dovrai occuparti personalmente della pulizia. Infatti, si tratta di un’operazione che deve essere svolta da professionisti qualificati, come quelli che compongono il team di SunPark.

Un’altra buona notizia è che scegliendo SunPark la pulizia dell’impianto fotovoltaico è sempre compresa nel preventivo che ti verrà fornito, così come la manutenzione e all’assistenza post-vendita a vita.

Ma come si esegue correttamente la pulizia dell’impianto fotovoltaico e ogni quanto va effettuata? Ecco tutto quello che devi sapere al riguardo.

Cosa succede quando i pannelli sono sporchi?

La sporcizia può avere un impatto significativo sulle prestazioni, l’efficacia e la shelf life dei pannelli solari. Infatti, se da un lato polvere, sporco e altri detriti possono ridurre l’efficienza dell’impianto fino al 20%, dall’altro possono addirittura causare danni di non poco conto. 

Ad esempio, un pannello ricoperto di polvere non sarà in grado di assorbire in modo efficace l’energia solare, mentre la presenza di detriti come escrementi di uccelli e polline possono determinare un aumento delle temperature operative dei pannelli, risultando non solo in una diminuzione dell’efficienza ma anche in potenziali rischi di incendio.

Per evitare questi problemi, è fondamentale garantire una pulizia regolare dei pannelli fotovoltaici. Un impianto pulito non solo funzionerà in modo più efficiente, ma avrà anche una vita operativa più lunga.

Come Pulire i Pannelli Fotovoltaici?

Il processo di pulizia dei pannelli fotovoltaici deve essere fatto con cura per evitare danni alle strutture delicate dei pannelli. Innanzitutto, è importante tenere a mente che la pioggia da sola non è sufficiente per pulire efficacemente i pannelli solari, poiché può lasciare residui e striature, influenzando le loro prestazioni.

Per pulire correttamente i pannelli, quindi, è necessario rimuovere con cura e delicatezza polvere, sporco e altri detriti che possono accumularsi sulla superficie dei pannelli. A questo scopo, si utilizzano strumenti e tecniche come robot di pulizia automatica o spazzole morbide per evitare di graffiare la superficie dell’impianto o provocare danni irreversibili.

Inoltre, il processo dovrebbe essere effettuato sempre nelle prime ore del mattino o nel tardo pomeriggio. Questo perché la pulizia durante le ore di picco del sole può causare stress termico e potenziali danni ai pannelli.

Infine, come già accennato, è consigliabile rivolgersi a dei professionisti del settore, in grado di intervenire al meglio evitando ogni rischio. Inoltre, una pulizia efficace e sicura può anche prevenire l’annullamento della garanzia dei pannelli.

Ogni quanto pulire i pannelli fotovoltaici?

La frequenza della pulizia dei pannelli dipende da vari fattori, tra cui l’ambiente circostante e il clima. Tuttavia, in generale è consigliato far pulire professionalmente i pannelli solari almeno una volta all’anno, ma in alcuni casi potrebbe essere necessaria una pulizia più frequente.

Per mantenere un’efficienza ottimale, si consiglia di avere un piano di manutenzione programmata con un professionista. Questo assicura che il tuo impianto fotovoltaico sia sempre in condizioni ottimali e massimizzi la sua produzione di energia, riducendo inoltre la necessità di costose riparazioni o sostituzioni.

Come scegliere un servizio di pulizia impianti fotovoltaici?

Quando si sceglie un servizio professionale per la pulizia dei pannelli fotovoltaici, ci sono alcuni fattori che dovresti considerare. Prima di tutto, assicurati che il servizio sia fornito da professionisti addestrati. Questo è essenziale per garantire la sicurezza e prevenire danni al sistema.

Inoltre, cerca un servizio che offre un’ampia gamma di opzioni di pulizia, così da poter scegliere la soluzione più adatta alle tue esigenze. Infine, considera anche il costo del servizio, se è incluso nel pacchetto di installazione (come nel caso di SunPark) oppure se richiede una spesa aggiuntiva. 

Per ulteriori informazioni sulla pulizia degli impianti fotovoltaici e su come questa può contribuire all’efficienza dei tuoi pannelli, contattaci per un preventivo gratuito e senza impegno.

Condividi questo articolo: