Riscaldamento a pompe di calore: come funziona e prezzi

abitazione che utilizza riscaldamento a pompe di calore

Tabella dei Contenuti

Un impianto di riscaldamento a pompe di calore è un sistema innovativo che sfrutta l’energia termica presente nell’ambiente circostante per riscaldare gli ambienti interni di una casa o di una villa. Questo tipo di impianto utilizza una tecnologia avanzata che permette di trasferire il calore da una sorgente naturale, come l’aria, il suolo o l’acqua, all’interno dell’edificio.

Vediamo, nel dettaglio, come funziona il riscaldamento a pompe di calore, quali sono i vantaggi, quante tipologie esistono e qual è il costo di questa soluzione energetica. 

Riscaldamento con pompe di calore: i vantaggi 

L’utilizzo di pompe di calore per il riscaldamento offre numerosi vantaggi sia dal punto di vista economico che ambientale. Ecco alcuni dei principali vantaggi:

  • Sostenibilità ambientale: le pompe di calore sfruttano l’energia termica presente nell’ambiente esterno, riducendo la dipendenza dai combustibili fossili. Questo si traduce in una notevole riduzione delle emissioni di gas ad effetto serra e un minor impatto ambientale. 
  • Efficienza: le pompe di calore sono in grado di produrre più energia termica rispetto all’energia elettrica necessaria al loro funzionamento. Ciò significa che per ogni unità di energia elettrica utilizzata, si può ottenere un’elevata quantità di calore, rendendo il sistema molto efficiente.
  • Versatilità: le pompe di calore possono essere utilizzate non solo per il riscaldamento, ma anche per il raffrescamento degli ambienti durante i mesi estivi. Questa versatilità permette di avere un sistema che soddisfi le esigenze di comfort in ogni stagione.
  • Riduzione dei costi energetici: nonostante l’investimento iniziale per l’installazione di un impianto di riscaldamento a pompe di calore possa essere più elevato rispetto ad altri sistemi, i costi operativi nel lungo termine sono significativamente inferiori. Con il basso consumo energetico e il risparmio sui costi di combustibile, è possibile ottenere un notevole risparmio economico in bolletta nel corso degli anni.

Dunque, scegliere un impianto di riscaldamento a pompe di calore può offrire numerosi vantaggi sia dal punto di vista economico che ambientale. Vediamo ora come funziona tutto il sistema di riscaldamento. 

Come funziona il riscaldamento a pompe di calore

Se stai considerando l’installazione di un impianto di riscaldamento a pompe di calore, è importante capire il principio di funzionamento di questo sistema e conoscere i diversi tipi di pompe di calore utilizzate per il riscaldamento.

Le pompe di calore sono composte da un evaporatore, un compressore, un condensatore

Il processo di riscaldamento comincia da un liquido refrigerante presente nell’evaporatore, che assorbendo il calore evapora. Il vapore prodotto nell’evaporatore viene poi compresso dal compressore, aumentando la sua temperatura e pressione. Questo processo richiede energia elettrica. 

Infine, il vapore compresso ad alta temperatura e pressione viene condensato nel condensatore, rilasciando il calore all’interno dell’edificio. Il liquido refrigerante ritorna al suo stato liquido, pronto per ricominciare il ciclo.

Il funzionamento delle pompe di calore è sempre lo stesso. Tuttavia, può cambiare la fonte di calore che viene utilizzata per mettere in moto il ciclo. Dunque, possiamo avere diverse tipologie di pompe di calore. 

Tipi di pompe di calore utilizzate per il riscaldamento

Esistono diversi tipi di pompe di calore utilizzate per il riscaldamento, ognuna con le proprie caratteristiche e vantaggi. Ecco quali sono i principali tipi di pompe di calore. 

Tipo di pompa di caloreCaratteristiche
Pompa di calore ad aria-ariaUtilizza l’aria esterna come fonte di calore e rilascia il calore all’interno dell’edificio attraverso un sistema di ventilazione.
Pompa di calore ad aria-acquaTrasferisce il calore dall’aria esterna all’acqua, che viene poi utilizzata per il riscaldamento degli ambienti o per la produzione di acqua calda sanitaria.
Pompa di calore acqua-acquaPreleva il calore da una fonte d’acqua superficiale e lo rilascia all’interno dell’edificio attraverso un sistema di riscaldamento a acqua.
Pompa di calore geotermicaSfrutta il calore presente nel terreno o in una falda acquifera per riscaldare l’edificio. È una soluzione molto efficiente, ma richiede un’installazione più complessa.
Pompa di calore ad assorbimentoTrasferisce il calore nell’edificio tramite una combinazione di refrigerante e assorbitore. Può essere alimentata da energia solare.
Pompe di calore ad acqua di mareSfrutta il calore contenuto nell’acqua di mare per riscaldare o raffreddare gli edifici nelle zone costiere
Tabella riepilogativa dei tipi di pompe di calore per riscaldamento

La scelta del tipo di pompa di calore dipende da diversi fattori, come la disponibilità di spazio esterno, il clima e il territorio locale e le esigenze di riscaldamento dell’edificio

È consigliabile consultare dei professionisti del settore, come Sunpark, azienda che da anni si occupa dell’installazione di pompe di calore ed altri sistemi di energia pulita come i pannelli solari, per valutare quale tipo di pompa di calore sia più adatto alle tue esigenze.

Scopriamo ora quanto costa un impianto di riscaldamento con pompe di calore e quali sono i fattori che possono influire sui costi. 

Pompa di calore: fattori che influiscono sul prezzo

Se stai valutando l’installazione di un impianto di riscaldamento con pompa di calore, è importante comprendere il prezzo associato a questa soluzione energetica efficiente. I fattori principali che influenzano i costi sono le dimensioni dell’edificio, le caratteristiche dell’impianto e le condizioni del terreno

In particolare, la dimensione dell’edificio influisce direttamente sulla dimensione dell’impianto di pompe di calore necessario per soddisfare il fabbisogno termico. Edifici più grandi richiederanno impianti di pompe di calore più potenti, che possono comportare un costo più elevato.

Le caratteristiche geologiche del terreno in cui verranno installate le sonde geotermiche o i collettori di calore possono anch’esse influire sul prezzo dell’installazione. Terreni rocciosi o difficili da scavare, infatti, possono richiedere maggiori sforzi per essere raggiunti e costi aggiuntivi per l’installazione.

Infine, le caratteristiche specifiche dell’impianto di pompe di calore, come la capacità di riscaldamento, gli accessori aggiuntivi e la tipologia di impianto, possono influire ulteriormente sul prezzo. 

Preventivo per l’installazione di un impianto di riscaldamento a pompe di calore

Per ottenere un preventivo preciso per l’installazione di un impianto di riscaldamento a pompe di calore, è necessario valutare l’insieme di fattori di cui abbiamo parlato precedentemente. 

Tuttavia, per darti un’idea generale dei possibili costi, di seguito è riportata una tabella che indica una stima approssimativa basata solo sulla dimensione dell’edificio. 

Dimensione dell’edificio Prezzo stimato in euro
Fino a 100 metri quadrati7.000,00
100-200 metri quadrati7.500,00
200-300 metri quadrati9.500,00
Oltre 300 metri quadrati10.000,00
Prezzi stimati per l’installazione di pompe di calore in relazione ai mq dell’edificio

Tieni presente che questi prezzi sono solo indicativi e potrebbero variare a seconda delle circostanze specifiche. Pertanto, richiedere un preventivo gratuito e personalizzato o maggiori informazioni a Sunpark è il modo migliore per ottenere una panoramica dei costi precisa e dettagliata.

Gli ingegneri e tecnici esperti di SunPark ascolteranno le tue esigenze e ti forniranno la soluzione più adatta a te. Inoltre, ti offriamo anche assistenza tecnica a vita sul tuo impianto e la manutenzione e pulizia periodica di tutti i suoi componenti. 

Entra ora a far parte della nostra grande famiglia e comincia subito a beneficiare dei vantaggi ecologici ed economici delle nostre soluzioni green. 

Condividi questo articolo: