Ma quali sono i reali vantaggi (e gli svantaggi) delle auto elettriche?

vantaggi auto elettriche

Tabella dei Contenuti

Le auto elettriche sono veicoli che utilizzano l’energia elettrica per muoversi, invece di quella derivata da combustibili fossili come la benzina o il diesel.  Questo rappresenta già un importante beneficio per coloro che stanno pensando di sostituire la propria auto con un modello elettrico.

Questa tipologia di automobile, infatti, presenta diversi vantaggi rispetto alle auto tradizionali, sia per l’ambiente che per gli automobilisti. Inoltre, esistono diverse tipi di auto elettriche, ognuna con i suoi punti di forza e debolezza

Dunque, analizziamo nel dettaglio quali sono le principali tipologie di auto elettriche, i vantaggi e gli svantaggi ad esse associati e come trarre il massimo beneficio da questo tipo di investimento. 

Tipologie di auto elettriche: modelli e caratteristiche 

Oggigiorno esistono diversi tipi di veicoli elettrici disponibili sul mercato. Ognuno di questi ha caratteristiche uniche che possono adattarsi alle diverse esigenze dei conducenti. 

In questa sezione, esploreremo tre tipi comuni di veicoli elettrici: veicoli ibridi plug-in, veicoli elettrici a lunga durata e veicoli elettrici a batteria.

Veicoli ibridi plug-in

I veicoli ibridi plug-in (PHEV) combinano una batteria ricaricabile ad alta capacità con un motore a combustione interna. L’energia viene fornita prima dalla batteria, poi dal motore a combustione. 

Questo tipo di veicolo offre una maggiore flessibilità, poiché può funzionare sia in modalità elettrica che tramite combustione, proprio come un’automobile tradizionale. 

Veicoli elettrici a lunga durata

I veicoli elettrici a lunga durata (E-REV) sono veicoli completamente elettrici con un motore elettrico, ma hanno anche un piccolo motore a combustione interna per generare energia elettrica aggiuntiva. 

Questo tipo di veicolo offre la possibilità di percorrere distanze più lunghe rispetto ai veicoli completamente elettrici. Questo perché quando la batteria si esaurisce, il motore a combustione interna entra in funzione per generare energia per il motore elettrico. 

Veicoli elettrici a batteria

I veicoli elettrici a batteria (BEV) utilizzano uno o più motori elettrici per la propulsione e l’energia proviene da una batteria ricaricabile. Questi veicoli non hanno un motore a combustione interna e funzionano esclusivamente con energia elettrica. 

La loro autonomia dipende dalla tipologia di batteria e dalle caratteristiche del motore. 

Vantaggi economici ed ambientali delle auto elettriche 

Ora che sai quali sono le principali tipologie di auto elettriche, vediamo quali sono i vantaggi (di tipo economico e ambientale) che comporta la scelta di acquistare un veicolo green.  

Risparmio sui costi del carburante

Le auto elettriche offrono un notevole risparmio sui costi di carburante rispetto alle auto tradizionali a benzina o diesel. 

Le auto elettriche, infatti, utilizzano energia elettrica che può essere fornita anche da fonti rinnovabili. In questo caso i costi energetici per le auto elettriche sono, dunque, generalmente inferiori rispetto alle auto tradizionali. 

In particolare, secondo uno studio del 2018 condotto dall’Università del Michigan, i proprietari di auto elettriche tendono a spendere circa il 60% in meno all’anno per i costi di carburante rispetto ai conducenti di auto a benzina. 

Risparmio sui costi di manutenzione

Le auto elettriche richiedono generalmente una minore manutenzione rispetto alle auto a combustione interna. Questo perché sono dotate di tecnologie più performanti, come il sistema di frenata rigenerativa, che permette di far durare più a lungo le pastiglie dei freni, e perché non necessitano di cambio d’olio o candele

Riduzione delle emissioni inquinanti e dell’inquinamento atmosferico

Le auto 100% elettriche producono zero emissioni inquinanti in fase di utilizzo. Grazie alla riduzione delle emissioni nette di ossidi di azoto e composti organici volatili, infatti, si riduce l’ozono a livello del suolo, componente principale dello smog, riducendo così l’impatto sul cambiamento climatico, sull’inquinamento atmosferico e sull’effetto serra. 

Inoltre, anche i veicoli ibridi sono più salutari per il nostro pianeta rispetto a quelli a combustione, in quanto le emissioni di CO2 risultano comunque molto inferiori. Infine, l’uso di energia elettrica da fonti rinnovabili contribuisce a ridurre ulteriormente l’impatto ambientale delle auto elettriche.

I limiti delle auto elettriche: ci sono degli svantaggi?

Nonostante i numerosi vantaggi, le auto elettriche presentano anche qualche punto debole e qualche criticità. Analizziamoli nel dettaglio. 

Il costo iniziale dell’auto e delle infrastrutture di ricarica

Uno degli ostacoli principali all’acquisto di un’auto elettrica è il costo elevato, sia per il veicolo che per le infrastrutture di ricarica, qualora si voglia procedere all’installazione di queste nella propria dimora. 

Infatti, le auto elettriche hanno un prezzo di listino superiore a quello delle auto tradizionali, a causa della tecnologia avanzata e delle batterie che le alimentano. Allo stesso modo, anche le stazioni di ricarica domestiche richiedono un investimento iniziale non trascurabile

I tempi di ricarica talvolta lunghi

Un altro svantaggio delle auto elettriche è il tempo necessario per ricaricare le batterie, che è molto più lungo di quello richiesto per un pieno di benzina o gasolio. Il tempo di ricarica dipende dalla potenza della colonnina, dalla capacità della batteria e dal livello di carica residuo. 

In media, per ricaricare completamente un’auto elettrica ci vogliono diverse ore, anche se esistono delle colonnine veloci che riducono il tempo a pochi minuti. Tuttavia, queste colonnine sono ancora poche e costose.

La scarsa copertura di infrastrutture di ricarica sul territorio nazionale

Infine, uno degli svantaggi delle auto elettriche è la scarsa copertura di infrastrutture di ricarica sul territorio nazionale, soprattutto nelle zone rurali e montane. In Italia, secondo i dati di E-Mobility Report, a dicembre 2023 c’erano circa 18.000 punti di ricarica pubblici, di cui solo il 18% veloci

Questi punti di ricarica sono distribuiti in modo disomogeneo sul territorio, con una maggiore concentrazione nelle regioni del nord e del centro. Inoltre, non esiste uno standard unico per le prese, il che rende difficile l’utilizzo delle colonnine per tutti gli utenti. 

Superare gli svantaggi delle auto elettriche: incentivi fiscali e altre soluzioni

Alcuni dei principali svantaggi connessi all’acquisto di un’auto elettrica, come la scarsa presenza di colonnine di ricarica sul territorio nazionale e il costo iniziale di queste ad uso domestico e delle auto elettriche in generale, possono essere facilmente superati mettendo in atto alcune soluzioni.

Usufruendo ad esempio degli incentivi statali messi a disposizione dal governo, è possibile ammortizzare i costi di acquisto della vettura e della colonnina di ricarica, ma non solo.

Vediamo tutte le soluzioni per rendere il proprio investimento sostenibile 

Incentivi fiscali per l’acquisto di auto elettriche

In Italia sono disponibili incentivi per l’acquisto di auto elettriche, tra cui spicca l’ecobonus, che permette a chiunque abbia un ISEE sotto i 30.000 euro e rottami un’automobile tra Euro 2 e Euro 0, di usufruire di un incentivo fino a 13.750 euro

Incentivi fiscali per le infrastrutture di ricarica

Il governo italiano ha messo a punto anche degli incentivi fiscali che riguardano l’installazione di colonnine domestiche. Stiamo parlando del bonus colonnine elettriche, che permette di ricevere fino a 1.500 euro per singoli privati e fino a 8.000 euro in caso di installazione di colonnine condominiali. 

In questo modo, far installare una colonnina di ricarica in casa diventa più sostenibile economicamente e ti permette di ovviare anche al problema dei tempi lunghi di ricarica: con la colonnina sempre a disposizione puoi ricaricare il tuo veicolo la notte, nel weekend oppure mentre ti godi delle brevi pause in casa.

Considerando i risparmi sui costi di manutenzione, quelli del carburante e gli incentivi fiscali disponibili, è evidente che le auto elettriche possono offrire un vantaggio economico significativo rispetto alle auto tradizionali a benzina o diesel. 

Questi benefici finanziari, insieme al rispetto dell’ambiente che le auto elettriche offrono grazie alla riduzione delle emissioni inquinanti, rendono l’acquisto di un’auto elettrica una scelta intelligente per coloro che desiderano una soluzione di trasporto sostenibile e conveniente.

Tuttavia, se desideri installare delle colonnine di ricarica solare sulla tua proprietà, è importante che tu ti rivolga solo a professionisti qualificati. 

Rivolgendoti a SunPark, leader nel campo dell’installazione di pannelli solari, puoi ottenere un progetto ingegneristico personalizzato che includa il montaggio di colonnine di ricarica alimentate a energia solare, così da garantirti efficienza e sicurezza.

In Sunpark accompagniamo i nostri clienti in ogni fase del loro percorso verso l’indipendenza energetica, dalla scelta dell’impianto fino ai dettagli finali e alla manutenzione post installazione. Affidati all’esperienza, chiedi un preventivo ora e unisciti alla grande comunità di SunPark.

Condividi questo articolo: